La Cura: spunti per l’impresa nell’opera di Battiato

Evento per le imprese organizzato dai giovani imprenditori di confartigianato imprese vicenza

Il Movimento Giovani Imprenditori di Confartigianato Imprese Vicenza organizza un evento dal titolo:  La cura. Spunti per l’impresa nell’opera di Franco Battiato. L’incontro si terrà presso la Sala Fondatori del Centro Congressi di Confartigianato in Via E. Fermi 201, 36100 Vicenza (VI), a partire dalle ore 18.30.

L’opera di Franco Battiato (1945-2021) offre numerosi spunti per riflettere in modo consapevole sull’impresa e sulla vocazione imprenditoriale. Nel corso del talk formativo, il sociologo e studioso Massimiano Bucchi esplorerà alcuni dei temi centrali e più risonanti con le sfide cruciali per le imprese, attingendo anche ad alcuni maestri spirituali di Battiato (Georges Gurdjeff su tutti). 

Il pianista Arturo Stàlteri, che a lungo ha collaborato con Battiato, eseguirà alcuni dei brani più celebri e fonti di spunti per questi temi.

  • La cura. Per l’impresa, per i dipendenti e collaboratori, per i clienti.
  • La voce del padrone. Leadership e consapevolezza. Le quattro parti dell’uomo e l’importanza della loro connessione. Analogie con le parti dell’impresa.
  • Centro di gravità permanente. Differenza tra essenza e personalità. Riconoscere e preservare l’essenza della propria vocazione aziendale.
  • Di passaggio. Transizioni e fasi nella vita della piccola impresa. Passare il testimone. Impresa e vita familiare.
  • Oceano di silenzio. L’importanza di preservare i propri spazi di pianificazione e riflessione.

Arturo Stàlteri si è diplomato in pianoforte al Conservatorio Alfredo Casella de L’Aquila. Ha studiato a Roma con Vera Gobbi Belcredi e a Parigi con Aldo Ciccolini. Dal 1989 collabora con Rai Radio 3, per la quale ha condotto numerosi programmi. Stàlteri ha cominciato a farsi conoscere con il gruppo Pierrot Lunaire, uno dei nomi storici del rock progressivo degli anni settanta, un gruppo che seppe mediare tra rock e classicismo e con il quale Stàlteri ha registrato due album per RCA. Celebri le sue interpretazioni al pianoforte delle musiche di Philip Glass, Brian Eno e Franco Battiato. Brani di Stàlteri sono stati inclusi in varie colonne sonore, tra cui “L’Amore è Eterno finché dura” di Carlo Verdone. Alla musica di Battiato ha dedicato l’album “In sete altere” (2014).

Massimiano Bucchi insegna Scienza, Tecnologia e Società all’Università degli Studi di Trento. È stato visiting professor in Asia, Europa, Nord America e Oceania. È autore di saggi in riviste internazionali quali Nature, Science, PLOS ONE e di una decina di libri pubblicati in oltre venti Paesi. Tra i più recenti Per un pugno di idee. Storie di innovazioni che hanno cambiato la nostra vita (Bompiani, 2016, tre edizioni), Come vincere un Nobel. L’immagine pubblica della scienza e il suo premio più famoso (Einaudi, 2017), Io e Tech. Piccoli esercizi di tecnologia (Bompiani, 2020) . Collabora con il Corriere della Sera e con la trasmissione televisiva Superquark (Rai1) condotta da Piero Angela.

Back To Top