VICHALLENGE HACKATHON – ECONOMIA CIRCOLARE E QUESTIONE DI GENERE

Sabato 27 e domenica 28 nel complesso universitario di viale Margherita. Domenica dalle 15.30 diretta streaming.

Sabato 27 e domenica 28 novembre nel complesso universitario di viale Margherita si svolgerà l’hackathon ViChallenge, maratona di idee su due argomenti di grande attualità: l’economia circolare e la questione di genere.

Su questi temi gli 85 partecipanti, provenienti soprattutto dagli istituti superiori del Vicentino o frequentanti l’università, riuniti in team di almeno 5 persone, avranno 36 ore non stop per sviluppare delle soluzioni tecnologiche digitali per rispondere alle “challenge” lanciate dagli organizzatori. Non si tratterà solo di creare app, ma anche prototipi fisici, servizi innovativi e modelli di business dedicati.
ViChallenge è una delle attività pensate all’interno del progetto Vicenza InnovationLab, un’iniziativa che vede tra i partner, al fianco del Comune di Vicenza, il Digital Innovation Hub di Confartigianato Imprese Vicenza e i Comuni di Altavilla Vicentina, Creazzo, Torri di Quartesolo e Sovizzo. Partner tecnico dell’hackathon sarà Axera, nuova realtà nata dalla fusione di Interplanet, Set, Telemar e IPCompany.
Ospiti della manifestazione alcuni dei massimi esperti nelle questioni trattate, che daranno spunti contenutistici ai vari team: Azzurra Rinaldi, docente di Economia Politica presso l’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza, si occupa di economia di genere, sia nell’ambito della ricerca che attraverso progetti sul campo; Annalisa Corrado, laureata in Ingegneria Meccanica, PhD in energetica presso l’Università di Roma “La Sapienza” che lavorato anche al Ministero dell’Ambiente nella divisione per le energie rinnovabili e l’efficienza energetica; Valentina Sumini, architetto dello spazio, la sua attività di ricerca si è focalizzata sullo sviluppo di design e strutture volte a consentire la vita in condizioni estreme sia sulla Terra che in orbita, sulla Luna e su Marte.
Saranno presenti, inoltre, in qualità di mentor, i membri del ContaminationLab Veneto (Alberto Ambrosini, Fabiana Iannone, Riccardo Lucato, Dario Penzo) che nel 2021 hanno sviluppato, con la collaborazione di Confartigianato Imprese Vicenza, un innovativo progetto dedicato allo sviluppo del concept di una piattaforma dedicata all’economia circolare.
I progetti elaborati nel corso dell’hacktahon saranno sottoposti alla valutazione di una giuria di esperti. La manifestazione, che ha già registrato il tutto esaurito, assegnerà al miglior progetto per innovazione, fattibilità e qualità del team un primo premio in denaro.
Domenica 28 dalle 15.30 si potrà seguire in diretta streaming sui canali Facebook e YouTube del DIH Vicenza la presentazione dei progetti e la cerimonia di premiazione, prevista per le 18.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *